Giulia Grillo, Ministro della Sanità: il problema della sanità è l’accesso alle cure

In questa intervista il Ministro della Sanità Giulia Grillo affronta in modo culturalmente nuovo il tema del governo della sanità italiana, rispetto a tutti i suoi predecessori. Non dal lato del sistema, come fanno quasi tutti gli assessori regionali e i DG delle aziende sanitarie (parlandoci di economia e di burocrazia e non di salute), ma del cittadino; come faceva Achille Ardigò che, inascoltato per quaranta anni, rivoluzionò il pensiero sociologico sanitario. Il Ministro, con parole semplice, dice quello che tutti sanno ma non si può dire: il problema della sanità è l’accesso alle cure (e, ancor più, alla prevenzione) sbarrato da Ticket troppi alti, discrezionalità, barriere burocratiche, affarismi di ogni genere. Con Ardigò inventammo per questo il primo Cup d’Italia, quello di Bologna – era il 1989 ! – poi tredici anni dopo il Fascicolo Sanitario Elettronico del Cittadino (2002). Non trovammo ad accoglierci il Ministro Giulia Grillo, ma ostilità e diffidenza. Mauro Moruzzi

Intervista al Ministro Giulia Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi