Sanità bolognese in crisi (ma non solo per il Covid)? La Scuola Ardigò discuterà del futuro della sanità bolognese il 25 marzo in una lezione del Corso Magistrale: invitati, tra gli altri, Gilbertoni, Bordon, Zampa, Donini. Relazione del prof Federico Toth

Il professor Poggioli, noto chirurgo, lancia l’allarme: la sanità bolognese è in grave crisi, non solo per Covid ma anche per problemi di governance e di programmazione (intervista oggi su La Repubblica Bologna). Il 25 marzo è prevista una lezione (on line) del Corso Magistrale della Scuola di welfare Achille Ardigò del Comune di Bologna interamente dedicata al futuro della sanità bolognese, con una relazione introduttiva del professor Federico Toth (Dipartimento di scienze politiche e sociali dell’Università di Bologna). Sono invitati all’incontro i direttori del Policlinico Sant’Orsola, dell’Ausl di Bologna, i rappresentanti dei diritti del malato e altri esponenti del mondo della sanità (l’ex Sottosegretario on Sandra  Zampa, Raffaele Donini, Assessore regionale) (An.g)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi