La coraggiosa denuncia della dottoressa Laura Licchetta.

In una situazione in cui i media, dalle TV ai giornali nazionali e locali, sembrano aver rinunciato a ogni capaci di lettura critica della realtà e sopratutto di difendere i diritti dei cittadini (che devono esistere anche in situazioni di emergenza!), una giovane dottoressa del Bellaria – un ospedale in prima linea – ha il coraggio di denunciare cose che non vanno e assurde disfunziini dettate non da carenze di mezzi (anche se pure quelle hanno dei responsabili!) ma da assurdi e arroganti comportamenti burocratici. Grazie dottoressa Licchetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi