L’Articolo del giorno\Il calvario dei genitori per la certificare le vaccinazioni\La Repubblica – Bologna

L’Articolo del giorno\Il calvario dei genitori per la certificare le vaccinazioni\La Repubblica – Bologna. Penso che l’assessore Venturi abbia ragione. Le famiglie degli alunn non possono subire, nel modo più assoluto, un calvario burocratico per produrre certificazioni o auto-certificazione, per trovare moduli che nemmeno ci sono alla vigilia dell’inizio dell’anno scolastico. Mi chiedo: perché non si usa il Fascicolo Sanitario Elettronico già perfettamente funzionante nella nostra Regione e disponibile per tutti, maggiorenni e minorenni? Non si capisce perché la vaccinazione non dovrebbe essere registrata nel FSE (ancora non è registrata per resistenze burocratiche) permettendo così a ogni famiglia di avere il dato e la certificazione sempre a disposizione. Sulle vaccinazioni – che sono importanti – si è fatto in Italia un discreto caos e la ministra Lorenzin ha dato in tale senso il suo contributo, con posizione estreme che lasciano il sospetto di una adesione alle pressioni, fortissime, delle aziende farmaceutiche. Si va dal caso della Svezia, in cui il parlamento si è espresso contro le vaccinazioni obbligatorie per quattro malattie (il 10 maggio 2017, link Svezia vaccinazioni), alla posizione Lorerenzin che vorrebbe rendere obbligatori venti vacini per tutti, alle teorie a-scientifiche contrarie ai vaccini. Alla Scuola dei Diritti dei Cittadini A.Ardigo c’è stata sull’argomento una lezione dei prof. Cipolla e Hanau che si sono espressi favorevolmente alla vaccinazione, ma è importante agire nell’ambito di una politica di empowrment del cittadino e al di fuori delle pressioni delle multinazionali farmaceutiche.

Sotto: La Repubblica Bologna di oggi

Condividi:
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi